www.guardareavanti.info

pagina iniziata in www.paolodorigo.it

n.36 del 05-01-2010

 

 ANTI-PEDOFLIA

 

 

 

 

 

 

 

 

TESTI RIPRESI DALLA PAGINA INSERITA IN WWW.PAOLODORIGO.IT NEL 2005

 

CONTRO LA SCHIAVITU' ANCHE MASCHERATA DA "SEMPLICE" PAPPONAGGIO (IN REALTA' SCHIAVITU' ED OBBLIGO A PROSTITUIRSI QUOTIDIANAMENTE ED A VIVERE IN LUOGHI E SECONDO REGOLE DA ALTRI-E DETTATE, DIETRO RICATTO) GLI STUPRI E LE VIOLENZE ED ABUSI SESSUALI E PSICO-FISICHE SUI MINORI E SULLE DONNE E DIVERSE-I, CONTRO CHI SPARA SUI E REPRIME I BAMBINI/E SPESSO ANCHE SOLO PER DIFFERENZE DI CLASSE ED ETNICHE

Ci sono stati sabotaggi ai titoli di questa pagina – se qualcosa non vi quadra, telefonateci 334-3657064 (no tel.anonime)
NON C’E’ PERDONO NE’ PER CHI LO FA NE’ PER CHI LI ASSOLVE

 

CONTRO LE LEGGI DI DISCRIMINAZIONE ETNICA E CIVILE SULLA IMMIGRAZIONE - UNITA’ DAL BASSO - ORGANIZZAZIONE SOCIALE DEL PROLETARIATO E DEL POPOLO – MEMORIA E AZIONE NON BUFFONATE !

 

CONTRO LA STERILIZZAZIONE DELLE DONNE IN PERU’ NON ABBIAMO VISTO ALCUNA LEVATA DI SCUDI DA PARTE DI CHI SI MOBILITA PER ALCUNE DELLE “CAUSE” E NON CERTO PER LE CAUSE PRIMARIE, IN MATERIA !!!

SIAMO CONTRO LA PEDOFILIA E LA VIOLENZA SESSUALE SULLE DONNE e su chiunque al mondo;

SIAMO CONTRO I DELITTI DI SANGUE CONTRO IL POPOLO !

SIAMO CONTRO IL 41 BIS PER CHIUNQUE, E PER PAPPONI E SCHIAVISTI PREFERIREMMO LA PENA CAPITALE, MA DA UNA GIUSTIZIA “GIUSTA”, E QUESTA NON PUO’ DARSI IN UNA SOCIETA’ IN CUI I POTENTI PRODUCONO LORO LA “GIUSTIZIA” E LE ABERRAZIONI INSIEME COME LA RECENTE SENTENZA DEL 17 FEBBRAIO 2006 (17 GIORNO AMATO DAGLI YANKEE, PEDOFILIA SPORT NAZIONALE PRETI YANKEE) SENTENZA EMESSA DA UN COLLEGIO DI CASSAZIONE PRESENTI I GIUDICI umberto papadia, franco mancini, amedeo postiglione, mario gentile, giovanni amoroso (da L’Unità del 18-2-2006) !

STUPRO DI GRUPPO, SPORT NAZIONALE DI AMBIENTI MALATI  

Negli ambienti del sottoproletariato una volta era frequente la ragazza unica di un gruppo di ragazzi, non era violenza esplicitamente, ma lo era culturalmente: la ragazza era “di tutti” e quindi non aveva modo di sviluppare una sua identità propria, finiva quasi sempre nella prostituzione. (nota 11-2-2006)

FINO AL MOMENTO IN CUI ARRIVEREMO AL SOCIALISMO NON CI VA DI ASPETTARE ASSISTENDO IMPOTENTI A QUESTO SCHIFO !  IL PROBLEMA NON SONO PRINCIPALMENTE I FILMINI, MA CIO’ CHE ACCADE DIETRO LE ONORATE MURA DI CASA E MAGARI PURE IN ALTRI POSTI !   CHE FARE ?

 

In materia di autodifesa suggeriamo alle donne di girare armate e di sparare a vista alla prima certezza di aggressione sessuale.

In materia sociale suggeriamo di fare come in Messico è avvenuto a volte con dei pedofili assassini: una volta che salvano gli stupratori nelle prigioni, cercare di evitar loro questo lusso. Non è che possiamo leggere di 500.000 stupri all’anno e starcene ad aspettare i prossimi 500.000 perché la polizia fa prevenzione “antiterrorismo” ma non d’altro genere !!!

 

NON DISDEGNAMO, DA PAR NOSTRA, LA SEGNALAZIONE AI SITI CHE POI HANNO A CHE FARE CON LE DENUNCE, DI CASI DI CUI VENIAMO A CONOSCENZA. VORREMMO CONOSCERE I NOMI DELLE/DEI SIGNORE/SIGNORINI CHE CI TORTURANO CON IL CONTROLLO MENTALE PERCHE’ OLTRE CHE NAZISTI SONO ANCHE PEDOFILI. SAPPIAMO CHE IN ITALIA C’E’ LA PESSIMA E PERICOLOSISSIMA ABITUDINE DI RINCHIUDERE I PEDOFILI IN CARCERI IN SEZIONI ANCHE SE SEPARATE, CONTIGUE E CON LE STESSE GUARDIE DELLE ALTRE SEZIONI (ROTAZIONE) PER CUI SONO POSSIBILI PERICOLOSISSIMI CONTATTI ED ESTENSIONI DELLA LORO TURPE ATTIVITA’. CI CHIEDIAMO COME MAI A BIELLA CI SIANO CENTINAIA DI CASI DI REATI DI PEDOFILIA E CI SIA PROPRIO LI’ LA SEZIONE PER PEDOFILI DI TUTTO IL NORD ITALIA. CREDIAMO ANDREBBERO MESSI SI’ IN CARCERI, MA SOLO DI PEDOFILI, PER EVITARE CONTIGUITA’ E CONTATTI ANCHE CON SFRUTTATORI DELLA PROSTITUZIONE (CHE OGGI INVECE STANNO CON LORO IN QUESTE SEZIONI) E CON SCHIAVISTI.

OGGI POI, IN PARTICOLARE DAL 1994 IN FRIULI E VENETO ORIENTALE, ASSISTIAMO A NUMEROSI ATTENTATI TENDENZIALMENTE STRAGISTI MA DI BASSA INTENSITA’ RIVOLTI CONTRO CASUALI CITTADINI CHE FREQUENTANO O LUOGHI NATURALI ED ISOLATI O LUOGHI DI FREQUENTAZIONE DI MASSA. QUESTE PERSONE O QUESTA “PERSONA” CHE I MEDIA SBAGLIANDO POLITICA (SU ISTRUZIONI DEGLI INQUIRENTI CREDO) CHIAMANO “UNABOMBER” (CHE INVECE COLPIVA ELEMENTI BEN PRECISI DELL’ESTABILISHMENT USA) FACENDOGLI COSI’ PUBBLICITA’, POTREBBERO ESSERE PERSONE CHE HANNO INTERESSE A CHE LA ZONA CONTINUI AD ESSERE “A RISCHIO” E MILITARIZZATA, ANCHE ALLO SCOPO DI EVITARE E PREVENIRE CAMPAGNE PER LA CHIUSURA DELLE BASI MILITARI AMERICANE IN TERRITORIO ITALIANO E NEL NORD EST IN PARTICOLARE. CONTEMPORANEAMENTE CI SONO MILITARI USA INDAGATI PER SEQUESTRO DI MINORENNE E STUPRO (PORDENONE) O PER STUPRO (TREVIGIANO) ECC., CON UNA CERTA POLITICA AL NASCONDIMENTO (SU QUESTO UNA INTERROGAZIONE DI LUANA ZANELLA LO SCORSO DICEMBRE 2004). LA TECNICA INIZIALE (IL TUBO ESPLOSIVO) USATA PER QUESTI ATTENTATI POTREBBE ESSERE NATA DA RACCONTI DI PENTITI DI “TERRORISMO” A SOGGETTI DI BORGHESIA NERA. QUESTI ATTENTATI CHE HANNO SPESSO COLPITO BAMBINI, POTREBBERO SERVIRE ANCHE A COMPLICARE LE COSE ALLE POLIZIE DELLA ZONA PER MASCHERARE ALTRE ATTIVITA’. DI RECENTE HO DENUNCIATO IN UN COMUNICATO A CIRCOLAZIONE SOLO NOMINATIVA (MA DATO ANCHE A GIORNALISTI) CHE TRE MESI PRIMA CHE SI SCOPRISSE L’ENNESIMA PORCATA DELL’ASSASSINO DI ROSARIA LOPEZ E STUPRATORE TORTURATORE DI DONATELLA COLASANTI, CHI MI TORTURA COL CONTROLLO MENTALE MI AVEVA DETTO DI NOTTE CHE IZZO AVREBBE UCCISO DUE DONNE IN UNA CASA DI CAMPAGNA. OVVIAMENTE TRA LE TANTE CAZZATE CHE MI DICONO, IO NON STO A GRIDARE “AL LUPO AL LUPO”, E UNA VOLTA CHE ACCADONO CE NE VUOLE A FARSI CREDERE. MA E’ LA VERITA’. LA VIOLENZA SESSUALE IN ITALIA, COME I RECENTI FATTI DI MILANO E BOLOGNA, CON SEQUESTRO DI COPPIETTE E STUPRO, O I FATTI DI SCANDICCI, ECC., HANNO UNA VALENZA  “POLITICA” NON SOLO PER CHI LI COMMETTE, CHE IN GENERE SONO AL SERVIZIO DI TERZI, MA ANCHE PER LE LORO MODALITA’, SONO STUPRI ANCHE PSICOLOGICI (VEDI IL SEQUESTRO PER GIORNI DI UNA DONNA A ROMA DI POCHI GIORNI FA) CHE ANDREBBERO PUNITI ESEMPLARMENTE.

 

CON IL CASO DETROUX (credo si scriva così) IN BELGIO NEGLI ANNI 90 VENNERO ALLA LUCE LE COPERTURE E IL PARTICOLARE AMBIENTE DI BORGHESIA IMPERIALISTA DEPRAVATA IN CUI CRESCE QUESTA PRATICA NELLA OPULENTA SOCIETA’ OCCIDENTALE IMPERIALISTA E NEO-FEUDALE. OGGI DOPO ATTENTE RIFLESSIONI E STUDIO SOCIALE CI SENTIAMO DI DIRE CHE, QUANDO NON CASI ISOLATI O MENO, MA DETERMINATI DA RAGIONI DI ISOLAMENTO SOCIALE, NEL POPOLO, E’ PRINCIPALMENTE INVECE NELLE CLASSI PARASSITARIE E NON PRODUTTIVE MA LEGATE A CAPITALI RICICLATI E DI MULTINAZIONALI MAFIOSE E NON CERTO SOLO NEI GIRI MARGINALI DEI GITANI, CHE QUESTA PRATICA DEL SEQUESTRO DEI BAMBINI PER SCOPI SESSUALI HA PRESO PIEDE.  SONO PREOCCUPATO IN EFFETTI ANCHE PER CERTE COINCIDENZE TRA CIO’ CHE MI VIENE DETTO O ALLUSO SOTTO TORTURA (*) O CHE VIENE FATTO IN CONNESSIONE A CIO’ CHE HO MODO DI LEGGERE, COME SE LA BANDA CHE TORTURA IL SOTTOSCRITTO AVESSE MIRE DI MISTIFICAZIONE DI REATI DA ESSI STESSI POSTI IN ESSERE (è il caso del sequestro di Marsala, della bimba cioè vista con rom in giro per l’Italia del nord e mai liberata).

n.b.*